Codice della strada

Codice della strada

Art. 137 - Certificati internazionali per autoveicoli, motoveicoli, rimorchi e permessi internazionali di guida [1]

1. I certificati internazionali per autoveicoli, motoveicoli e rimorchi necessari per circolare negli Stati nei quali, ai sensi delle convenzioni internazionali, tali documenti siano richiesti, sono rilasciati dagli uffici competenti del Dipartimento per i trasporti terrestri, previa esibizione dei documenti di circolazione nazionali.

2. I competenti uffici del Dipartimento per i trasporti terrestri rilasciano i permessi internazionali di guida, [2] previa esibizione della patente.[3] [4]


[1] Articolo modificato da: DPR 19.4.1994, n. 575; D.Lgs. 15.1.2002, n. 9.

[2] Secondo la convenzione di Vienna 8.11.1968 ratificata con legge 5.7.1995, n. 308, la dizione "permesso internazionale di guida" deve essere ora inteso come "patente internazionale di guida".

[3] Comma così sostituito dall'art. 12 del DPR 19.4.1994, n. 575.

[4] Ai sensi dell'art. 16 del DPR n. 575/94, le disposizioni del presente comma sono rese operative decorsi 180 giorni dalla data della sua entrata in vigore, e quindi il 1° ottobre 1995.